Questo Blog è un sito personale e puramente amatoriale che ho creato per tenere memoria delle ricette che nel tempo provo. "Chi sa fare sa insegnare"

Se utilizzi ricette di questo blog menziona la fonte, grazie!


lunedì 9 maggio 2016

Barrette ai cereali


da una ricetta del blog Fables de Sucre riadattata con prodotti senza glutine e qualche piccola modifica.

quantità: 20 pezzi
dimensioni: 7cm x 3cm
tempo: 20 minuti più raffreddamento
difficoltà: facile

ingredienti:
30 g riso soffiato senza glutine
60g di mandorle
60g zucchero di canna
80g di miele di acacia
80g bacche di frutta mista
35g semi di girasole 

Procedura
Versate in una ciotola  tutti gli ingredienti secchi in maniera che si distribuiscano fra loro, le mandorle tagliatele grossolanamente.

Preparate un foglio di carta forno.
Versate in una padella antiaderente e piuttosto capiente il miele e lo zucchero e ponetelo sul gas a fuoco dolce, mescolate fino a che lo zucchero non si sarà sciolto e il composto risulti liquido.
A questo punto versate gli ingredienti secchi e continuate a mescolare in maniera che lo sciroppo si distribuisca bene su ogni singolo seme/cereale. Continuate a mescolare dal basso verso l’altro, rimestando gli ingredienti per evitare che si brucino o si attacchino al fondo del tegame per circa una decina di minuti, sempre a fuoco dolce. 
Passati circa 7/8 minuti, il composto inizia a caramellare e di conseguenza diventa più resistente, quando tutti gli ingredienti avranno assunto un bel colore ambrato (quindi dopo 10 minuti circa) spegnete il fuoco e versatelo in mezzo al foglio di carta forno che avrete preparato in precedenza.
Mettete sopra un'altro foglio di carta forno e appiattitelo, e finché è caldo date la forma di un rettangolo fino allo spessore di 1 cm circa.  
A questo punto, prima che raffreddi completamente, incidete con un coltello la superficie, creando le barrette. Quindi tagliate prima il vostro rettangolo a metà orizzontalmente e successivamente ricavate tante barrette praticando dei tagli ogni 3 cm circa. Trasferite le barrette in frigo per qualche ora, minimo tre, per comodità le potete lasciare in frigo anche tutta la notte non succede niente.
Passato il tempo al freddo, staccate le barrette fra loro e dalla carta e riponetele in un contenitore ermetico oppure una scatola di latta ponendo un pezzetto di carta forno fra una e l’altra. Potete conservare le barrette per una quindicina di giorni.


Nessun commento:

Posta un commento

vuoi commentare? Puoi farlo qui...