Questo Blog è un sito personale e puramente amatoriale che ho creato per tenere memoria delle ricette che nel tempo provo. "Chi sa fare sa insegnare"

Se utilizzi ricette di questo blog menziona la fonte, grazie!


giovedì 6 aprile 2017

Orecchiette senza uova



tempo: 20 minuti più preparazione della pasta
difficoltà: media
quantità: per 3 persone

Ingredienti per la pasta:
200g Nutrifree mix per pasta fresca
130g di acqua
1 cucchiaio di olio evo 

Ingredienti per il condimento:
2 mazzi di cime di rapa
60g di guanciale senza glutine e senza lattosio
1 spicchio di aglio
peperoncino a piacere
olio evo q.b.

Procedimento:
Per la pasta: In una ciotola mettete la farina poi aggiungete l'olio, con un cucchiaio girate e versate a filo l'acqua. Quando non sarà più possibile usare il cucchiaio trasferite l'impasto su un piano di lavoro e procedete a lavorarlo bene con le mani fino ad ottenere un'impasto uniforme. 
Lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 5-10 minuti.
Prelevate un pezzo di impasto, e realizzate un filoncino dello spessore di circa 1 cm poi da questo ricavate dei pezzettini grandi circa 1 cm.
Con l'aiuto di un coltello a lama liscia e punta tonda, formate delle conchiglie, trascinando su un piano di legno ciascun pezzetto verso di voi.
Poi con il pollice rigirate la conchiglia su se stessa in modo da formare l'orecchietta. Proseguite in questo modo fino a terminare l'impasto.

Per il condimento: In una padella mettete il guanciale con l'aglio, togliete l'anima interna.
Pulite e sbollentate in acqua calda e salata le cime di rapa, ma non buttate l'acqua di cottura.
Ripassatele in padella con il guanciale. 
Cuocete le orecchiette, ci vorranno 3 minuti, nell'acqua calda di cottura delle cime di rapa.
Scolatele e saltatele in padella aggiungendo il peperoncino e un filo di olio.
Servite e buon appetito.


Note: le orecchiette le potete fare anche il giorno prima, si conservano benissimo nel frigo su un vassoio ricoperte con un canovaccio. 






4 commenti:

  1. Quanto mi piacerebbe saperle fare così bene come te! I miei risultati sono sempre molto deludenti (solo nella forma, per fortuna)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😀 grazie!! dai non ci credo che ti vengono male

      Elimina
  2. Buonissimo questo piattpo di pasta:-)
    Grazie per la magnifica ricetta. Tanti saluti dall´Hotel Riscone di Brunico
    Francesca

    RispondiElimina

vuoi commentare? Puoi farlo qui...